Campi estivi. Esperienze di volontariato in giro per l’Irpinia- Candida la tua associazione!

I Campi Estivi sono un’esperienza di aggregazione, conoscenza, formazione rivolta ai giovani che vogliono avvicinarsi al mondo del volontariato e ai giovani volontari già in forza agli ETS della provincia di Avellino.

Il Campo estivo rappresenta un importante momento di crescita per i ragazzi che per la prima volta si avvicinano al mondo del volontariato e che, quindi, vogliono conoscere i suoi vari aspetti, ma anche a chi già svolge attività di volontariato perché possa vivere da vicino nuove esperienze, perché il volontariato “non ha un unico colore”.

Un campo estivo che sarà un viaggio nella provincia di Avellino con cinque appuntamenti (uno a settimana) che porterà i giovani (con accompagnatori) in giro per l’Irpinia “ospiti” degli ETS individuati. Presso di esso, i giovani potranno vedere e avere uno scambio di idee sul volontariato e sulla gestione di un particolare aspetto. I giovani, saranno, quindi coinvolti nella partecipazione ad un laboratorio organizzato dalla stessa associazione.

La prima fase del progetto è la presentazione delle candidature da parte degli ETS che vogliono ospitare i volontari, compilando un apposito modulo di interesse https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSey7cd45w9DF5AMvaWgPbJYtAyUsmt056UKKlzG8F4HlgjeCw/viewform

Filo conduttore del campo è uno degli obiettivi del millennio, ovvero “l’ambiente”.

Quindi, gli ETS che si presenteranno la propria manifestazione di interesse dovranno avere tra i propri obiettivi la tutela dell’ambiente (comprensiva anche della fauna).

Pertanto, gli ETS interessati dovranno presentare al Centro entro e non oltre il prossimo 30 aprile 2019, la propria candidatura utilizzando apposito modulo allegato. Il modello dovrà essere compilato per intero e dovrà indicare:

  • Il luogo di accoglienza ed eventuale visita guidata;
  • Il luogo di svolgimento del laboratorio;
  • Il tipo di laboratorio;
  • L’obiettivo della proposta presentata;
  • Il materiale che serve per la realizzazione del laboratorio.

 

L’ETS dovrà ospitare e realizzare un progetto per nr 20 volontari o aspiranti volontari, per una durata massima di 08 ore. Dovrà essere previsto anche il pranzo in loco con degustazione di prodotti locali.

 

Se il CSV riterrà soddisfacente il progetto presentato, contatterà il referente per procedere all’organizzazione della giornata dedicata, definendo anche le spese che lo stesso CSV sosterà al fine della realizzazione dell’evento concordato.

notizia campi

Autore dell'articolo: admin