In evidenza

  • spuntini solofra-001Giovedì 6 luglio 2017 gli operatori del CSV faranno tappa a Solofra per il quarto ed ultimo appuntamento con SPUNTIni SOLIDALI. L'incontro si terrà presso il Cafè San Vito alle ore 17,00

  • sssssssRingraziamo per la partecipazione agli SportDays 2017: UNITALSI Grottaminarda, Associazione Arcobaleno Grottaminarda, Pubblica Assistenza Grottaminarda, Acat Avellino, Associazione Volontari Ospedalieri Avellino, Associazione Vigili del Fuoco Avellino, Associazione Don Tonino Bello Avellino, Irpinialtruista, Misericordia di Avellino, Misericordia del Partenio, Misericordia di Atripalda, Misericordia Prata P.U., Primavera 2000 Giovani, Movimento per la Vita Avellino, Associazione Fenestrelle, AIOS Ariano Irpino, Anteas Avellino.

  • micSono 41 i progetti che, grazie all’ultimo Bando di Microprogettazione Sociale, saranno finanziati dal Centro Servizi per il Volontariato Irpinia Solidale. 

    Su 48 progetti presentati dalle OdV 41 sono stati valutati positivamente dalla commissione tecnica nominata dal Consiglio Direttivo del CSV. 20 le iniziative in rete, realizzate in partenariato con altre associazioni o enti (tra cui comuni, istituti scolastici e parrocchie) e con almeno il 50% di partnership associativa volontaria. 21 i progetti  con capofila una singola OdV. Molteplici le aree di intervento delle proposte presentate: dall’ istruzione all’assistenza sociale e socio-sanitaria, dall’ambiente alla tutela dei diritti, fino alla cultura. 

    I progetti potranno partire solo dopo la stipula della convenzione e dopo aver seguito un seminario informativo per la corretta gestione economica del progetto.

    Per info e chiarimenti sulla graduatoria contattare la direzione.

  • 555Ricordiamo le prossime scadenze del 5 per mille:
    Associazioni iscritte di diritto (quelle già iscritte nel corso del 2016 e che NON hanno ripresentato la domanda quest'anno):
    1) in caso di variazione del rappresentante legale dell’associazione, la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà trasmessa nel 2016 perde efficacia e, dunque, c’è l’obbligo per il nuovo rappresentante legale di trasmettere una nuova dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà  entro il 30 giugno, alla propria Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate (Via Diaz ,11 – 80134 Napoli),  con le seguenti indicazioni ( modello scaricabile   http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Documentazione/Archivio+5permille/Elenco+permanente+degli+iscritti/Per+saperne+di+piu/Dichiarazione+sostitutiva+variazione+rappresentante+legale/Dichiarazione+sostitutiva+variazione+rappresentante+legale+-+Volontariato.pdf
    data della sua nomina;
    data di iscrizione dell’ente alla ripartizione del contributo (per il 2017 si fa riferimento all’iscrizione telematica del 2016).
    Associazioni non in regola nel 2016 (non presenti nell'elenco pubblicato sul sito dell'Agenzia delle Entrate) o iscritte per la prima volta quest'anno (quelle che hanno presentato la domanda, in via telematica, entro l'8 maggio 2017);

    Leggi tutto...

Area Bandi

NO ALLO SFRUTTAMENTO DEGLI IMMIGRATI - 15 set...
21 Giu 2017 13:27NO ALLO SFRUTTAMENTO DEGLI IMMIGRATI - 15 settembre 2017

La Fondazione CON IL SUD torna sul tema del contrasto allo sfrutt [ ... ]

BCC, PROGETTO LABORATORIO ITALIA - 15 giugno ...
09 Giu 2017 13:52BCC, PROGETTO LABORATORIO ITALIA - 15 giugno 2017

La Fondazione Tertio Millennio Onlus mette a disposizione, per l’ann [ ... ]

Fondazione Vodafone lancia OSO , 2 mln euro ...
09 Giu 2017 10:30Fondazione Vodafone lancia OSO  , 2 mln euro a 40 progetti per disabilità e sport

OSO – Ogni Sport Oltre è la prima ttaforma digitale che mette  [ ... ]

Let’s go with EU Aid Volunteers, aperte le ca...
01 Giu 2017 10:15Let’s go with EU Aid Volunteers, aperte le candidature per fare volontariato all’estero  - 15 giugno

GVC Onlus ha aperto la terza e ultima selezione di quest’anno per l [ ... ]

La Formazione

  • multimedialità

    AGGIORNAMENTO

     

    L'inizio del corso è stato posticipato a martedì 6 giugno 2017. Il termine ultimo per inviare la scheda di partecipazione è giovedì 1 giugno. Il calendario delle lezioni verrà presto aggiornato.

    Il Centro Servizi per il Volontariato “Irpinia Solidale”, in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno - Rapporti con i Media - nell’ambito delle attività di formazione, organizza un Percorso Formativo così strutturato:

       

    a)  Seminario di formazione/informazione sulle potenzialità del canale youtube showing delle principali tipologie di programmi da prodursi e presentazione delle proposte editoriali per il canale;

    b)    Corso “Responsabili editoriali e realizzazione contenuti multimediali”;

    c)    Corso “Tecnico di ripresa e di montaggio di contenuti multimediali”.

    Leggi tutto...
  •  

    xilofIl Centro Servizi per il Volontariato “Irpinia Solidale” nell’ambito di attività seminariali e laboratoriali, organizza un laboratorio dal titolo:

     

    “MUSICOTERAPIA:

    Laboratorio di espressione e comunicazione non verbale”

     

    Premessa e obiettivo del laboratorio:

    Il laboratorio si svolgerà a partire dal mese di maggio e intende favorire l’acquisizione di competenze specifiche per le OdV necessarie per gestire e migliorare l’attività delle organizzazioni di volontariato.

    L’obiettivo del laboratorio è di favorire il benessere psicofisico dell’individuo, infatti le finalità insite nell’utilizzo della musica sono molteplici e prendono in considerazione la persona nella sua globalità:

    -          Favorire il processo psicomotorio;

    -          Facilitare i rapporti interpersonali;

    -          Guidare alla realizzazione di sé, attraverso l’attivazione delle risorse individuali e favorire l’integrazione dell’individuo nel gruppo.

    Leggi tutto...
  • cronicoIl Centro Servizi per il Volontariato “Irpinia Solidale” nell’ambito delle attività di formazione, organizza un Corso dal titolo: “Il Paziente con dolore cronico e la sua famiglia”.

    Premessa e obiettivo del corso:
    Il percorso formativo si svolgerà a partire dal mese di novembre e intende favorire l’acquisizione di competenze specifiche per le OdV necessarie per gestire e migliorare l’attività delle organizzazioni di volontariato.

    Leggi tutto...
  • musiCausa avverse condizioni meteo, la lezione iniziale del laboratorio è rinviata a mercoledì 18 gennaio ore 16.00.

POLITICA RESPONSABILITA' SOCIALE SA 8000:2008

certificazione-etica-attestato2Il CSV opera per creare le migliori condizioni possibili per le OdV aderenti , per i suoi lavoratori e collaboratori , improntando il proprio operato al rispetto dell'etica, della responsabilità e socialità, della promozione di benessere e qualità sociale nel territorio in cooperazione aperta con la cittadinanza attiva, i protagonisti sociali e le istituzioni. Attraverso l'attuazione ed implementazione di un Sistema di gestione della qualità conforme alla norma ISO 9001:2008 e un Sistema di gestione sociale secondo la SA 8000:2008,intende garantire la qualità dei servizi forniti e la soddisfazione delle OdV aderenti, dei committenti e fornitori oltre a sensibilizzarli e a coinvolgerli in questo percorso di qualità e di responsabilità sociale.


Il CSV identifica come obiettivi centrali e prioritari:


1. Erogare servizi che consentano di migliorare la qualità della vita delle persone coinvolte
2. Soddisfare le esigenze della collettività espresse dalle OdV aderenti al csv
3. Istituire e mantenere un sistema di gestione della Responsabilità sociale in grado di raccogliere, analizzare e gestire i dati relativi alla soddisfazione di utenti e parti terze interessate tale da consentire alla Direzione di intraprendere efficaci iniziative di miglioramento.
4. Garantire costantemente un adeguato grado di formazione del personale che consenta un continuo miglioramento dell'erogazione del servizio.
5. Garantire la soddisfazione dei lavoratori attraverso il miglioramento continuo delle condizioni lavorative rispettando principi della responsabilità sociale e valorizzando le proprie risorse umane attraverso la cura degli aspetti legati alla sicurezza personale e dei luoghi di lavoro in rigoroso rispetto delle norme vigenti in materia di personale, il rilevamento e la gestione costante dei suggerimenti e delle ragioni di insoddisfazione
6. Accogliere le esigenze della collettività attraverso canali di comunicazione opportuni ed intraprendendo azioni verso l'esterno, che testimoniano l'impegno sociale dell'azienda.

Per raggiungere tali obiettivi la Direzione si impegna a:
- Svolgere una seria attività di Verifica lspettiva interna per verificare, ed eventualmente correggere, il grado di conformità del Sistema alla norma ISO 9001:2000 e SA 8000:2001 finalizzato al miglioramento continuo dei due sistemi
- Controllare il rispetto dei requisiti di responsabilità sociale e l'applicazione costante delle leggi vigenti.

Rispettare la normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, che sarà perseguito mettendo a disposizione materiali per la protezione individuale, attraverso corsi di formazione e informazione per i soci-lavoratori, effettuando delle visite mediche di controllo periodiche da parte del medico competente.
- Rispettare i dettami dei documenti internazionali ILO nonché :
• Dichiarazione Universale dei Diritti Umani
• Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Bambini
- Nonostante i fornitori abbiano un interesse non strategico, per l'erogazione dei servizi di CSV, si ritiene importante porre una maggiore attenzione nella scelta dei fornitori, in modo da estendere la filosofia del rispetto del dipendente e dell'utente attraverso: la richiesta di aderenza ai principi della norma SA 8000, la diffusione della cultura della responsabilità sociale ai fornitori e l'attenzione allivello qualitativo delle forniture.
- Rispettare tutti i requisiti della norma SA 8000 ovvero quelli relativi a:
• Lavoro infantile: non usufruire o favorire l'utilizzo di lavoro minori/e;
• Lavoro obbligato: non usufruire o favorire l'utilizzo di lavoro obbligato;
• Salute e Sicurezza: garantire a tutti i dipendenti un luogo di lavoro sicuro e salubre;
• Libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva:
rispettare il diritto dei lavoratori di aderire e formare sindacati;
• Discriminazione: non attuare discriminazioni di qualsiasi natura;
• Procedure disciplinari: non utilizzare o favorire punizioni corporali, coercizione mentale o fisica e violenza verbale;
• Orario di lavoro: lavorare nel rispetto delle leggi e del contratto nazionale de/lavoro applicato;
• Retribuzione: garantire il rispetto dei livelli retributivi minimi legali;
• Sistema di gestione: implementare e mantenere attivo un sistema di gestione della responsabilità sociale.

Tutti i collaboratori opereranno nel rispetto delle norme e delle procedure aziendali per assicurare la rispondenza del servizio alle specifiche contrattuali e il rispetto dei requisiti di responsabilità sociale nell'ottica del continuo miglioramento del sistema di gestione.

Avellino, 10.04.2014

La Direzione